domenica 14 agosto 2011

Buona solennità dell'Assunta

Assumpta est Maria in coelum: gaudent Angeli! Maria è stata portata da Dio, in corpo e anima, in cielo: e gli Angeli gioiscono!
 15 AGOSTO 2010
Buona solennità dell'ASSUNTA
Assumpta est Maria in coelum: gaudent Angeli! Maria è stata portata da Dio, in corpo e anima, in cielo: e gli Angeli gioiscono!
LUCA 1, 39-56

Oggi celebriamo la festa dell'Assunzione al cielo della vergine Maria in anima e corpo.

"Pio XII - nella proclamazione del dogma dell'Assunzione di Maria al cielo
in anima e corpo il 1° novembre 1950, ci invita a volgere lo sguardo verso
Maria assunta nella gloria celeste. Ci invita ad invocarla fiduciosi, perché
ci faccia apprezzare sempre più il valore della vita sulla terra e ci aiuti a
volgere lo sguardo verso la meta vera a cui siamo tutti destinati: quella
vita eterna che, come assicura Gesù, possiede già chi ascolta e segue la
sua parola" (BXI)

L'Assunzione della Vergine

Allora Maria disse: L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito
esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l'umiltà della sua
serva. D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata
(Lc 1,46-48).

L'immacolata Vergine, preservata immune da ogni macchia di colpa
originale, finito il corso della sua vita terrena, fu assunta alla
celeste gloria col suo corpo e con la sua anima, e dal Signore 
esaltata come la regina dell'universo, perché fosse più pienamente
conformata al Figlio suo, il vincitore del peccato e della morte.
(Conc. Vaticano II, La Chiesa 59).


Oggi per noi cattolici è grande festa, perché l'Assunzione  è un momento cruciale della nostra fede, che ci pone dinanzi  alla comprensione di quello che sarà il nostro destino...la realizzazione della promessa
di vita eterna. 
 In breve, ci incontreremo tutti lassù e saremo come Maria, se avremo amato come Lei.

                                 P r e g h i a m o

Dio onnipotente ed eterno, hai preservato da ogni peccato la Vergine Maria, 
che ci ha donato Gesù, e l'hai assunta nello splendore del cielo in corpo e anima.
Fa' che tutti gli uomini, guardino Lei e proseguano il cammino che conduce alla
vita eterna. Amen

Ave Maria!

Maria Maistrini

Nessun commento:

Posta un commento

Il Santo Rosario del Vaticano...pregate con me!!!







http://farm2.static.flickr.com/1159/558258166_17430cdb60.jpg





Esposizione dei misteri

Il Rosario è composto di venti "misteri" (eventi, momenti significativi) della vita di Gesù e di Maria, divisi dopo la Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae, in quattro Corone.

La prima Corona comprende i misteri gaudiosi (lunedì e sabato), la seconda i luminosi (giovedì), la terza i dolorosi (martedì e venerdì) e la quarta i gloriosi (mercoledì e domenica).

«Questa indicazione non intende tuttavia limitare una conveniente libertà nella meditazione personale e comunitaria, a seconda delle esigenze spirituali e pastorali e soprattutto delle coincidenze liturgiche che possono suggerire opportuni adattamenti» (Rosarium Virginis Mariae, n. 38).

Per aiutare l'itinerario meditativo-contemplativo del Rosario, ad ogni "mistero" sono riportati due testi di riferimento: il primo della Sacra Scrittura, il secondo del Catechismo della Chiesa Cattolica.



Archivio blog

Le omelie di Padre Raniero Cantalamessa