lunedì 3 ottobre 2011

Messaggio dell Regina della pace del 2 ottobre 2011

MESSAGGIO DEL 2 OTTOBRE 2011
“Cari figli, anche oggi il mio Cuore materno vi invita alla preghiera, ad un vostro rapporto personale con Dio Padre, alla gioia della preghiera in Lui. Dio Padre non vi è lontano e non vi è sconosciuto. Egli vi si è mostrato per mezzo di mio Figlio e vi ha donato la vita, che è mio Figlio. Perciò, figli miei, non fatevi vincere dalle prove che vogliono separarvi da Dio Padre. Pregate! Non cercate di avere famiglie e società senza di Lui. Pregate! Pregate affinché la bontà che viene solo da mio Figlio, che è la vera bontà, inondi i vostri cuori. Solo cuori pieni di bontà possono comprendere ed accogliere Dio Padre. Io continuerò a guidarvi. In modo particolare vi prego di non giudicare i vostri pastori. Figli miei, dimenticate forse che Dio Padre li ha chiamati? Pregate! Vi ringrazio”. 


Breve commento personale:


Dio ci ha creati per amore e per amarci ha progettato per ognuno di noi il
meglio ma noi siamo infedeli, superbi e senza cuore...sempre pronti a
puntare il dito su tutti in particolare i Sacerdoti dimenticando che Dio Padre
li ha chiamati ordinandoli ad amministrare le cose celesti, dando loro un
potere che Dio non ha concesso agli Angeli. Cosa doveva fare ancora alla
Sua Vigna per far produrre uva e non acini acerbi? E' incalcolabile il prezzo
di un'anima costa il Sangue di Dio. Tutto il mondo intero non vale un'anima, la sua salvezza vale ogni sacrificio. Tutto questo addolora il cuore della
Mamma e chiede aiuto nella preghiera a quanti hanno compresi che lavorare
nella Vigna del Signore richiede forza, amore, pazienza e perseveranza.
Dio ci chiede solo di amarci e di permettergli di lavorare nei nostri cuori.
La Madonna è scesa dal cielo per insegnarci a pregare e portarci a Dio,
a quel Padre di cui la nostra anima deve "avere sete"
... Dio è vostro Padre dice Maria, non dovete avere paura alzate lo sguardo verso di LUI, tendetegli le vostre mani perché vi ama, si è concesso a Voi come Padre e vi ha dato "TUTTO". LUI E' MISERICORDIA E VI OFFRE SOLO AMORE.
Ave Maria!
Maria Maistrini

Nessun commento:

Posta un commento

Il Santo Rosario del Vaticano...pregate con me!!!







http://farm2.static.flickr.com/1159/558258166_17430cdb60.jpg





Esposizione dei misteri

Il Rosario è composto di venti "misteri" (eventi, momenti significativi) della vita di Gesù e di Maria, divisi dopo la Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae, in quattro Corone.

La prima Corona comprende i misteri gaudiosi (lunedì e sabato), la seconda i luminosi (giovedì), la terza i dolorosi (martedì e venerdì) e la quarta i gloriosi (mercoledì e domenica).

«Questa indicazione non intende tuttavia limitare una conveniente libertà nella meditazione personale e comunitaria, a seconda delle esigenze spirituali e pastorali e soprattutto delle coincidenze liturgiche che possono suggerire opportuni adattamenti» (Rosarium Virginis Mariae, n. 38).

Per aiutare l'itinerario meditativo-contemplativo del Rosario, ad ogni "mistero" sono riportati due testi di riferimento: il primo della Sacra Scrittura, il secondo del Catechismo della Chiesa Cattolica.



Archivio blog

Le omelie di Padre Raniero Cantalamessa