sabato 27 novembre 2010

AVVENTO 2010



VEGLIATE! BUON ANNO LITURGICO E SANTO CAMMINO DI AVVENTO

Oggi comincia il tempo d'ell'Avvento, e come sempre si presenta con il suo fascino fatto di attesa e di preparazione, per aiutarci a camminare meglio nelle vie del Signore (Luca 3,4.6).
Mamma celeste portaci per mano lungo questo cammino con amore, pazienza e dolcezza...Noi ti promettiamo di farci trovare pronti ad accogliere il Figlio tuo Gesù, operando il bene, sempre e comunque, attraverso un cammino di aggregazione e di fratellanza, di preghiera e carità. L'amore è l'unico linguaggio conosciuto da Cristo ed ognuno di noi dovrebbe farlo proprio ed insegnarlo agli altri. Non esiste alcun percorso di fede se non si vive in condivisione col prossimo.
Prepariamoci alla meravigliosa visita di Dio, che è il Natale, facendo un piccolo digiuno di parole...confrontiamoci col silenzio della nostra anima ed ascoltiamo la voce del Cielo.
Solo così potremo capire che nessuno è realmente solo...Dio tende la Sua mano a tutti i suoi figli, ma ancora pochi sono coloro che decidono di lasciarsi guidare dal Padre. 
Tutto possiamo se viviamo stretti nell'abbraccio del Suo amore che salva.


Ave Maria!



Maria Maistrini

Nessun commento:

Posta un commento

Il Santo Rosario del Vaticano...pregate con me!!!







http://farm2.static.flickr.com/1159/558258166_17430cdb60.jpg





Esposizione dei misteri

Il Rosario è composto di venti "misteri" (eventi, momenti significativi) della vita di Gesù e di Maria, divisi dopo la Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae, in quattro Corone.

La prima Corona comprende i misteri gaudiosi (lunedì e sabato), la seconda i luminosi (giovedì), la terza i dolorosi (martedì e venerdì) e la quarta i gloriosi (mercoledì e domenica).

«Questa indicazione non intende tuttavia limitare una conveniente libertà nella meditazione personale e comunitaria, a seconda delle esigenze spirituali e pastorali e soprattutto delle coincidenze liturgiche che possono suggerire opportuni adattamenti» (Rosarium Virginis Mariae, n. 38).

Per aiutare l'itinerario meditativo-contemplativo del Rosario, ad ogni "mistero" sono riportati due testi di riferimento: il primo della Sacra Scrittura, il secondo del Catechismo della Chiesa Cattolica.



Archivio blog

Le omelie di Padre Raniero Cantalamessa