lunedì 15 novembre 2010

16 novembre 2010 Festa di San Giuseppe Moscati


Chiesa del Gesù Nuovo - Napoli
Festa di San Giuseppe Moscati
Martedì 16 Novembre 2010 * Programma

Ore 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13: SS. Messe con omelia, all'altare maggiore.

Ore 17.30: SOLENNE CONCELEBRAZIONE EUCARISTICA
presieduta da

S. Em. CRESCENZIO SEPE
Arcivescovo Metropolita di Napoli.
Durante la S. Messa ci sarà la presentazione ufficiale del nuovo parroco P. Vittorio Liberti s.j.

Mercoledì 17 novembre
TERZO MERCOLEDI' DEL MESE
Ore 16,00: Consueto incontro mensile di preghiera dei Malati con S. Giuseppe Moscati


"La vita è un attimo; onori, trionfi, ricchezza e scienza cadono, innanzi alla realizzazione del grido della Genesi, del grido scagliato da Dio contro l'uomo colpevole: tu morrai!
Ma la vita non finisce con la morte, continua in un mondo migliore. A tutti è stato promesso, dopo la redenzione del mondo, il giorno che ci ricongiungerà ai nostri cari estinti, e che ci riporterà al supremo Amore!"

[Da una lettera all'Avv.Mariconda, che aveva perduto la sorella. 27 febbraio 1919]

Nessun commento:

Posta un commento

Il Santo Rosario del Vaticano...pregate con me!!!







http://farm2.static.flickr.com/1159/558258166_17430cdb60.jpg





Esposizione dei misteri

Il Rosario è composto di venti "misteri" (eventi, momenti significativi) della vita di Gesù e di Maria, divisi dopo la Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariae, in quattro Corone.

La prima Corona comprende i misteri gaudiosi (lunedì e sabato), la seconda i luminosi (giovedì), la terza i dolorosi (martedì e venerdì) e la quarta i gloriosi (mercoledì e domenica).

«Questa indicazione non intende tuttavia limitare una conveniente libertà nella meditazione personale e comunitaria, a seconda delle esigenze spirituali e pastorali e soprattutto delle coincidenze liturgiche che possono suggerire opportuni adattamenti» (Rosarium Virginis Mariae, n. 38).

Per aiutare l'itinerario meditativo-contemplativo del Rosario, ad ogni "mistero" sono riportati due testi di riferimento: il primo della Sacra Scrittura, il secondo del Catechismo della Chiesa Cattolica.



Archivio blog

Le omelie di Padre Raniero Cantalamessa